Stampa
Visite: 29

All’interno delle discipline acquatiche non poteva mancare la canoa. Il protocollo d’intesa è stato firmato con la storica società canottieri Ichnusa, che ospita i nostri studenti nello specchio d’acqua di “Su Siccu” . Tatiana oltre a stimolare ed entusiasmare i ragazzi, ha anche svolto  un importante veicolo di promozione ed informazione per l’inclusione sociale. Importante è stato anche  l’avvicinamento a questa disciplina per   le persone con disabilità, in un ambiente sereno e naturale, a contatto con la natura,  l’istruttrice ha voluto  creare un punto di incontro e di aggregazione in quello spirito che rende lo sport così speciale, e che spesso viene a mancare nella vita quotidiana dei giovani. L’attività di kayak  favorisce lo sviluppo muscolare, la coordinazione e la rapidità di movimenti e un’appropriata resistenza allo sforzo fisico. L’organizzazione oltre che lo stesso svolgimento dell’attività consente inoltre una significativa occasione di socializzazione.